Magneti Permanenti e Calamite

Dal 1957 Energia Permanente
Magneti Permanenti e Calamite | Versione Italiana Aimants Permanents  | Version Française Imanes Permanentes e Imanes | Versión en Español Magneten und Permanentmagneten | Deutsch Version Permanent Magnets and Magnet | English Version

Filtri Elettromagnetici

Filtri elettromagnetici a pressione e a gravità
per la deferrizzazione di smalti e barbottine

Produzione Filtri Elettromagnetici

I filtri elettromagnetici a pressione (FEP) e a gravità (FEG) sono apparecchiature indicate per estrarre i metalli ferro magnetici e paramagnetici da tutte le tipologie di liquidi, smalti e barbottine ceramiche.
Molto utilizzate nell'industria alimentare, chimica e della ceramica.

Questi sistemi a elettromagnetici semplificano la separazione di materiale ferroso permettendo il recupero automatico senza fermi di produzione, preservando da scarti di produzione oltre a garantire un prodotto finale esente da acciaio ferro magnetico.

Nei FEG "filtri elettromagnetici a gravita" il liquido contenuto nella tazza superiore, regolato dalla valvola galleggiante, defluisce a velocità costante ed uniforme nella camera filtrante contenente griglie in acciaio inox AISI 430 influenzate da un campo magnetico creato dalla bobina elettrica. Una valvola magnetica blocca il deflusso del liquido, in caso di interruzione di energia elettrica, impedendo che le particelle ferrose inquinino il liquido già depurato.

I "filtri elettromagnetici a pressione" FEP vengono installati sulla mandata delle pompe, con ingresso dal raccordo inferiore onde evitare, alla mancanza di energia elettrica, l'inquinamento del materiale già trattato. I filtri elettromagnetici richiedono alimentazione elettrica in corrente continua a bassa tensione e vengono forniti con quadro elettrico di comando.

Richiedi Informazioni

Per contattarci o richiedere i nostri cataloghi compila questo modulo.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali, utilizzati nel rispetto del D.L.GS. n. 196 del 30 giugno 2003, e dichiaro di aver preso visione del testo sul trattamento dei dati.