Magneti Permanenti e Calamite

Dal 1957 Energia Permanente
Magneti Permanenti e Calamite | Versione Italiana Aimants Permanents  | Version Française Imanes Permanentes e Imanes | Versión en Español Magneten und Permanentmagneten | Deutsch Version Permanent Magnets and Magnet | English Version

Deferrizzatori Elettromagnetici
a Piastra

Separatori elettromagnetici DEP:
deferrizzatori elettromagnetici a piastra Calamit

Deferrizzatori Elettromagnetici a Piastra DEP

I deferrizzatori Elettromagnetici tipo DEP sono apparecchiature indicate per estrarre i metalli ferro magnetici da materiali inerti negli impianti di riciclaggio e di trattamento dei rifiuti, nell'industria alimentare, della plastica e del legno, nel recupero del metallo ferroso dalla frantumazione di elettrodomestici, automobili, raee "computer", essenziali negli impianti di macinazione dei minerali, per l'industria del vetro e della ceramica.

Questi sistemi elettromagnetici funzionano tramite una bobina avvolta su un nucleo che alimentata da corrente continua crea un campo magnetico opportunamente dimensionato in base alla distanza di attrazione necessaria tenendo conto dello strato e della tipologia del materiale trasportato permettendo il recupero automatico e senza fermi di produzione di materiale magneticamente permeabile e preservando da potenziali rotture le lame dei trituratori, dei mulini e dei macinatori, oltre a garantire un prodotto finale esente da acciaio ferro magnetico.

La serie DEP è consigliata per la separazione automatica di grandi volumi. Sono, generalmente, da posizionare sospesi a circa 100/600 mm sopra nastri trasportatori e alimentatori vibranti oppure sulla testa dei sistemi di trasporto e convogliamento. Questo sistema elettromagnetico si usa anche laddove per logiche produttive non si necessita di una separazione permanente e quindi il vantaggio essenziale è rappresentato dalla possibilità di inserire/disinserire con un semplice interruttore il campo magnetico ed evitare la sistematica attrazione del materiale ferroso che transita sotto di esso.

Il separatore DEP deve essere montato su apposita struttura opportunamente calcolata e dimensionata atta a sostenere il peso del Deferrizzatore Elettromagnetico di Protezione e dei corpi ferrosi da esso attratti, facendo attenzione che non ci siano strutture metalliche ad alta permeabilità magnetica o rulli di sostegno del tappeto sotto il campo magnetico i quali annullerebbero del tutto o in parte le prestazioni attrattive del sistema di deferrizzazione DEP.

L'adeguata circuitazione della bobina (in classe C) consente una durata nel tempo pressoché illimitata ed il sistema elettromagnete DEP non necessita di alcuna manutenzione.

Su richiesta i DEP vengono forniti con una centralina elettrica di comando ed eventualmente un regolatore del campo magnetico. La durata dell'isolamento dei prodotti elettrotecnici è influenzata da molti fattori tra i quali, molto rilevante, è la temperatura.

I DEP richiedono alimentazione elettrica in corrente continua a bassa tensione e vengono forniti con quadro elettrico di comando.

Ricordiamo che la temperatura di funzionamento influenza notevolmente l'invecchiamento soprattutto dei materiali isolanti; a tal fine molte apparecchiature elettrotecniche vengono designate con una classe termica: essa rappresenta la temperatura massima appropriata per quel prodotto nelle condizioni normali di esercizio.

Richiedi Informazioni

Per contattarci o richiedere i nostri cataloghi compila questo modulo.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali, utilizzati nel rispetto del D.L.GS. n. 196 del 30 giugno 2003, e dichiaro di aver preso visione del testo sul trattamento dei dati.