Magneti Permanenti e Calamite

Dal 1957 Energia Permanente
Magneti Permanenti e Calamite | Versione Italiana Aimants Permanents  | Version Française Imanes Permanentes e Imanes | Versión en Español Magneten und Permanentmagneten | Deutsch Version Permanent Magnets and Magnet | English Version

Cernitrici Magnetiche CDC

Cernitrice magnetica CDC per la separazione continua
e automatica di materiali in condotta

Cernitrici Magnetiche in Condotta CDC

I deferrizzatori magnetici tipo CDC sono apparecchiature indicate per estrarre automaticamente i metalli ferro magnetici da materiali inerti negli impianti di riciclaggio e di trattamento dei rifiuti, nell'industria alimentare, della plastica e del legno, nel recupero del metallo ferroso dalla frantumazione di elettrodomestici, automobili, raee "computer", per l'industria del vetro e della ceramica ed essenziali negli impianti di macinazione dei minerali.

Questi sistemi a magneti permanenti semplificano la separazione di materiale ferroso permettendo il recupero automatico senza fermi di produzione, preservando da potenziali rotture le lame dei trituratori, dei mulini e dei macinatori, oltre a garantire un prodotto finale esente da acciaio ferro magnetico.

La cernitrice magnetica in condotta è molto versatile in quanto si può realizzare sia con il tamburo interno a magneti permanenti, sia con il nucleo elettromagnetico. La CDC è indicata per la lavorazione di materiale di piccola pezzatura (max 10 cm.) come granaglie, farine, polveri, granuli plastici, segatura, ecc.

Questo sistema magnetico è composto da una struttura in acciaio inox amagnetico sulla quale un'apposita tramoggia di carico flangiata convoglia il prodotto in prossimità di una feritoia regolabile per ottimizzare il flusso. Il materiale viene quindi a contatto con il magnete modello DT che è composto da un nucleo magnetico interno a mezza luna e da una camicia esterna, anch'essa in acciaio inox amagnetico che ruota indipendentemente dal nucleo, comandata da un motoriduttore posto al di fuori della condotta.

Il materiale inerte cadrà per gravità nella prima bocca di scarico mentre il materiale ferroso trascinato dal campo magnetico verrà poi rilasciato nella seguente bocca di scarico dedicata.

I magneti permanenti in ferrite consentono una durata nel tempo pressoché illimitata ed il sistema Magnete CDC non necessita di alcuna manutenzione essendo autopulente.

Nel caso si necessiti di una forza magnetica maggiore, a parità di dimensioni, si possono realizzare deferrizzatori a tamburo potentissimi, utilizzando magneti in terre rare i quali permettono di triplicare la forza magnetica di attrazione particolarmente utile per la separazione di polveri con particelle paramagnetiche o a bassa permeabilità.

La CDC2 è un separatore magnetico creato per deferrizzare polveri e granuli da inquinanti metallici ferrosi molto piccoli o paramagnetici, senza perdita alcuna di materiale primario. Si distingue per un particolare sistema di pulizia automatico, ottenuto tramite posizionamento di un tamburo magnetico (che deferrizza il materiale) e di una puleggia magnetica decentrata che provvede allo smaltimento automatico di tutte le particelle ferrose da scartare.

Su richiesta realizziamo qualunque formato.

Richiedi Informazioni

Per contattarci o richiedere i nostri cataloghi compila questo modulo.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali, utilizzati nel rispetto del D.L.GS. n. 196 del 30 giugno 2003, e dichiaro di aver preso visione del testo sul trattamento dei dati.