Magneti Permanenti e Calamite

Dal 1957 Energia Permanente
Magneti Permanenti e Calamite | Versione Italiana Aimants Permanents  | Version Française Imanes Permanentes e Imanes | Versión en Español Magneten und Permanentmagneten | Deutsch Version Permanent Magnets and Magnet | English Version

Magneti in AlNiCo

Materiali magnetici ottenuti per fusione: barrette cilindriche, anelli e blocchi magnetici in Coaniax, la composizione magnetica più resistente alle alte temperature

Produzione Magneti in Alnico

I magneti in Alnico nascono da un'intuizione del giapponese Mishima nel 1936 che mischiando nelle giuste proporzioni alcuni metalli inventa il primo importante materiale magnetico permanente.

La lega in Alnico 5 che è in assoluto la piu' utilizzata e richiesta dal mercato è principalmente costituita da 24% di cobalto + 14% di nichel + 8% di alluminio + 3% di rame + ferro per la rimanente parte.

Per ottenere leghe Alnico differenti è sufficiente cambiare la formula. Nonostante l'avvento di materiali più potenti ed economici, l'alnico viene ancora fortemente utilizzato soprattutto per la sua speciale caratteristica di un campo coercitivo molto basso che permette la demagnetizzazione e magnetizzazione con applicazioni di basse potenze elettriche.

Dato l'elevato utilizzo di cobalto, questo materiale subisce nel tempo significative variazioni di prezzo in conseguenza delle valutazioni della materia prima (viene solo utilizzato cobalto purissimo al 99.99% ) che proviene praticamente solo da Zambia e Repubblica Democratica del Congo. Inoltre l'alnico è ancora il materiale magnetico che resiste alle piu alte temperature (punto di Curie 860°C).

Calamit possiede le tecnologie per tagliare e magnetizzare alnico in tutte le direzioni tenendo sempre conto che perlopiù si tratta di materiale anisotropico cioè con senso magnetico preferenziale.

Richiedi Informazioni

Per contattarci o richiedere i nostri cataloghi compila questo modulo.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali, utilizzati nel rispetto del D.L.GS. n. 196 del 30 giugno 2003, e dichiaro di aver preso visione del testo sul trattamento dei dati.